Benvenuto nel Rotary Firenze Sesto Calenzano!
L'INAUGURAZIONE DEL TABERNACOLO DEI LOGI - 20 Settembre 2014

I lavori di restauro edile del Tabernacolo dei Logi finanziati dal nostro Club, con il co-finanziamento del Rotary International, sono ultimati ed il giorno 20 settembre 2014 si è celebrata l'inaugurazione di questa opera della fine del XIV secolo.

Per la realizzazione di questi lavori non si può non menzionare il supporto del Comune di Sesto Fiorentino ed il coinvolgimento della Cooperativa La Fonte e del suo gruppo di ragazzi.

Alla cerimonio di inaugurazione sono intervenuti il Dott. Andrea Giorgetti del Comune di Sesto Fiorentino, l'Arch. Giovanni Minutoli ed il Presidente della Cooperativa La Fonte.

 
MANI BIANCHE - 28 Giugno 2014

MANOS BLANCAS

Sabato 28 Giugno è stato dato l’avvio ufficiale al progetto Mani Bianche per il Rotary, promosso dal Rotary Club Firenze Sesto Calenzano e sostenuto dai Club Firenze e Firenze Ovest.

L’incontro si è svolto presso la Scuola di Musica di Sesto Fiorentino durante il quale il Maestro Fabrizio Lanzoni ha svolto il ruolo di moderatore ed ha coinvolto i rappresentanti degli altri enti partecipanti e quindi la La Fonte, Coala e Felicittà.

Il Comune di Sesto Fiorentino era rappresentato dall’Assessore Tamara Taiti al Welfare, Casa e Politiche giovanili.

Il dibattito è stato connotato da una partecipazione viva ed emozionante, grazie all’intervento di Gennaro Cerasoli del Coro Manos Blancas del Friuli, ma anche grazie alla partecipazione di alcuni docenti del coro Manos Blancas della Scuola Testaccio di Roma.

Queste due realtà sono le prime che in Italia, hanno intrecciato un rapporto diretto con  il Sistema venezuelano delle Orchestre Giovanili, testimoniando in questa sede la grande energia ed i risultati concreti che derivano dall’esperienza dei cori Manos Blancas.

Supporter d’eccezione il Maestro Farulli, responsabile Regionale del Sistema in Italia, che ha molto chiaramente spiegato quanto il sistema musicale possa creare, ancor prima che grandi professionisti, una rete sociale ed una identità culturale basata sulla reciproca conoscenza e sulla condivisione quotidiana.

Maria Grazia D’Elia, Mimma Infantino,Tullio Visioli hanno presentato

le modalità, i criteri e le metodologie che avrebbero seguito nel Corso di Formazione iniziato nel pomeriggio e concluso il giorno dopo.

Da questo corso di formazione, la Scuola di Musica di Sesto Fiorentino selezionerà i formatori che a settembre daranno vita al Coro Mani Bianche per il Rotary.

Un ringraziamento speciale ad Enrico Orofino – presidente del Rotary Firenze Ovest- il quale ha attivamente partecipato all’evento, ma che anche si è reso molto disponibile per il futuro insieme ai suoi soci.

Il nostro club è orgoglioso di sostenere questa prestigiosa iniziativa che presenta indici e caratteristiche tipiche dello spirito di service rotariano e quindi che ha tutte le potenzialità per allargarsi al Distretto e forse anche all’Area.

Inviatimo tutti i soci del nostro club a farsi parte attiva nel progetto e quindi a trovare uno spazio personale di intervento.

Non ci resta dunque che augurare buon lavoro a tutti!

Michele Lai

manos blancas foto 1.jpg (448×336) 

Michele Lai (Presidente Club)

manos blancas foto 2.jpg (448×336)

Michele Lai,  Enrico Orofino (Rotary Ovest), Assessore Tamara Taiti (Welfare, Casa e Politiche giovanili-Sesto), M° Fabrizio Lanzoni

manos blancas foto 4.jpg (448×336)

Michele Lai, Enrico Orofino (Rotary Ovest), Assessore Tamara Taiti (Welfare, Casa e Politiche giovanili-Sesto), M° Fabrizio Lanzoni e Gennaro Louise (Presidente dell'Associazione Coala)

manos blancas foto 6.jpg (336×448)

Il Maestro Farulli

manos blancas foto 7.jpg (336×448)

Gennaro Cerasoli (coro Manos Blancas del Friuli)

manso blancas foto 8.jpg (448×336)

Rappresentanti della scuola Testaccio

manos blancas foto 9.jpg (448×336)

Orofino,  Lai, Sergio De Simone (Direttore Artistico Scuola di Musica di Sesto)

 

 
AL TABERNACOLO DEI LOGI I LAVORI SONO QUASI FINITI

 

In via di ultimazione i lavori di restauro edile del Tabernacolo dei Logi finanziati dal nostro Club, con il co-finanziamento del Rotary International.

L'opera trecentesca giaceva in stato di semi-abbandono ed a forte rischio di crollo della copertura.

Di concerto con il Comune di Sesto Fiorentino e sopratutto con lo splendido coinvolgimento della Cooperativa La Fonte e del suo gruppo di ragazzi, il nostro club ha organizzato e finanziato i lavori, che ormai volgono al termine per la parte puramente edile.

Il Comune di Sesto Fiorentino è alla costante ricerca di un ulteriore finanziamento per coprire anche il restauro pittorico e completare così il recupero della mirabile opera della fine del XIV secolo.